Menu
Menu
Menu

Le Cascate di Iguazù | La magnificenza della natura fra Argentina, Brasile e Paraguay

Spiegare a parole cosa sia questo gioiello naturalistico è inutile. L'unico tentativo fattibile è quello delle fotografie e dei video, per restituire in minima parte la potenza, la poesia e il sentimento di bellezza travolgente del luogo!

Due giorni che per le previsioni meteo dovevano essere impraticabili per la pioggia, e che invece sono state giornate magnifiche. Erano i primi di gennaio 2020, in quella zona è estate.

Le Cascate di Iguazù si trovano su di un triplo confine, quello fra Argentina, Brasile e Paraguay.

Paesaggisticamente parlando, è uno dei luoghi più sconvolgenti del mio amato Sud America, nonostante siano decine le perle sparse per l’America Latina.

Il primo giorno abbiamo camminato (non poco) lungo i sentieri della parte argentina delle Cataratas, ovvero all’interno del Parque Nacional de Iguazù, mentre il secondo giorno ci siamo spostati da Puerto Iguazù (Argentina) a Foz de Iguazù (Brasile) in auto (una mezz’ora circa, più il tempo d’attesa -molto variabile- per il controllo passaporti), e, dopo un brevissimo ma emozionante sorvolo in elicottero della zona delle cascate, abbiamo percorso i sentieri dell’altro parco nazionale, quello brasiliano, appunto.

Spiegare a parole cosa sia questo gioiello naturalistico dell’America Latina è inutile. L’unico tentativo fattibile è quello di dare voce alle fotografie e ai video, che comunque sia non saranno in grado, neppure essi, di restituire la potenza, la poesia e il sentimento di bellezza travolgente del luogo!

Le cascate sono oggi ridotte allo stremo della loro portata, sia a causa di un periodo di siccità, che per la chiusura delle dighe a monte del lato brasiliano, visto il temporaneo blocco del parco nazionale per i motivi che tutti sappiamo, legati alle misure di contenimento del coronavirus.

Ma anche Iguazú, come noi, tornerà a splendere!

E’ proprio in queste settimane che dobbiamo parlare di viaggi, e sognarli, come di tutto ciò che desideriamo, perché come disse Derek Walcott, sono gli schiavi che sognano la libertà.

Ecco, dunque, la galleria fotografica di questi due giorni di struggente corpo a corpo con la natura!

Ed ecco il video, di circa 7 minuti (in 4K). Buona visione e… buona immersione!

👉Iscriviti a “Biscuter“, il mio canale Telegram!👈

Sharing is caring!
☟ Dai un’occhiata al mio romanzo ☟
atlante_dei_destini romanzo cristiano denanni fotografo
👇Iscriviti a “Biscuter”!👇

Biscuter è  il mio canale Telegram pubblico: piaceri, interessi, eresie e ossessioni. E quindi articoli, podcast, fotografie, video, consigli, link, incazzature. E ancora libri e letture, musica, viaggi, storie, scritture, interviste…

Servizi fotografici ai tempi del virus | Come fare?
Book fotografici e ritratti fotografo Torino ai tempi del coronavirus
Il canale YouTube!
Video Cristiano Denanni
Leggi e guarda la mia chiacchierata con Pepe Mujica!
Josè pepe Mujica intervista su amore tempo libertà
Il mio Sud America
Dai un’occhiata alle gallerie fotografiche!
Cristiano Denanni Fotografo Reporter Viaggio Don Chisciotte Mancha Spagna Landscape Mulini Vento Tramonto
Ascolta il mio Podcast!
Ascolta il Podcast di Cristiano Denanni
Il mio canale Telegram di fotografia. Iscriviti!
Book fotografici e ritratti vintage Torino ai tempi del coronavirus canale Telegram
Seguimi sui social media